TANTI AUGURI KOINE’!

News 8 Novembre 2022

Bentrovati! 
Finalmente si festeggia!!
 

Ebbene sì, il 10 novembre 2007 abbiamo inaugurato la nostra bottega di Via Carducci.

15 anni dopo siamo in un nuovo spazio, con tante idee, tanti buoni propositi e un fantastico calendario 2023 che ci aiuterà a sostenere i nostri progetti.

Tutto il ricavato sarà infatti devoluto alla BIBLIOMEDIATECA IN MALAWI, per i ragazzi e gli studenti del Distretto di Thyolo.

Le volontarie ci hanno messo letteralmente la faccia, tu puoi sostenerci prenotando la tua copia a questo link e aiutandoci a diffonderlo tra amici e conoscenti.

Il calendario è in formato A3, da appendere e ci puoi anche scrivere i tuoi appuntamenti!!!

Inoltre trovi la spiegazione dei nostri prodotti: da dove vengono, chi li produce e quali progetti e associazioni ci sono dietro! Così quando vieni in bottega ad acquistare qualcosa, o fai un regalo, sai anche chi stai aiutando!

E poi può essere anche una bella idea regalo per Natale!

Che cosa stai aspettando??? Guarda l’anteprima qui sotto e… affrettati a ordinarlo!!!

GRAZIE!

Leggi tutto

Novità Natale 2022: le candele di Femmes de Zammour dalla Tunisia

News 23 Novembre 2022

Quest’anno vi aspetta una bella e profumata novità in bottega: le candele realizzate da Femmes de Zammour, un gruppo di donne tunisine che, sfidando le convenzioni e soprattutto la solitudine del deserto berbero, realizzano delle meravigliose candele in vera cera d’api e fragranze naturali.

Zammour è un villaggio nel sud-est della Tunisia dove Overseas ONLUS forma lavoratrici tra i 18 e i 60 anni, donne che non hanno parità di diritti come gli uomini, sono di estrazione sociale medio-bassa e che hanno trovato in questa attività lavorativa riscatto sociale e dignità.

In negozio le trovate disponibili in 2 versioni:

  • Candela in vasetto con coperchio in terracotta smaltata dipinta a mano con disegni e colori tipici; già con la sua scatoletta di cartone è l’ideale per un regalo all’apparenza scontato ma decisamente originale per il suo valore etico e morale.
  • Candela in legno di ulivo lavorato; semplice ma di grande effetto perché il legno di ulivo è già un regalo prezioso di per sé.

 

In bottega trovate quattro fragranze: bacarat (rosa tunisina), vaniglia, muschio e fiori d’arancio. Scegliete la vostra preferita!

Ogni pezzo è unico e originale e le piccole imperfezioni nei disegni o nella smaltatura dei vasetti ci ricordano proprio che dietro ognuna di queste candele vi è una persona che le ha realizzate a mano, con cura e tanta dignità.

Inoltre per Natale abbiamo anche dei bellissimi e profumatissimi abeti di gesso da appendere qua e là per dare un tocco di fragranza alle vostre case o come idea regalo.

Se volete scoprire di più su questo progetto e sulle donne che lo realizzano, questo il link di riferimento:

https://coopoltremare.it/tunisia/

 

 

 

E se l’idea di aiutare comunità di donne lontane vi ha toccato dentro, muovendo quelle corde di empatia e solidarietà che in questo periodo sono più vive e più in ascolto, in bottega potete trovare un altro bel progetto realizzato da donne iraniane: i gioielli di Papital, pezzi unici con colori e decori che ricordano le antiche città babilonesi…

Acquistare uno di questi gioielli per noi è un gesto piccolo ma può fare molto per un popolo che in questo momento sta cercando di affermare sé stesso e la propria libertà di parola. Volete dare una mano anche voi? Fare un gesto concreto di solidarietà per le donne iraniane? Noi ve ne diamo l’opportunità con questi meravigliosi gioielli:

 

 

 

 

 

 

 

Buon equo-solidale-Natale a tutti!

Leggi tutto

12-13 NOVEMBRE: GIULIO VER PER IL MALAWI

News 30 Ottobre 2022

«Ti stupisci che gli altri ti passino accanto e non sappiano, quando tu passi accanto a tanti e non sai, non t’interessa qual è la loro pena, il loro cancro segreto?»  Con queste parole Cesare Pavese descrive mirabilmente come il ripiegamento su noi stessi ci renda indifferenti nei confronti degli altri. Presi dalle nostre preoccupazioni, assordati dai nostri pensieri, non ci accorgiamo delle storie silenziose che camminano sulle gambe di persone spesso miti e riservate. Non ce ne accorgiamo, fino a quando non andiamo loro incontro: o forse, sono loro che vengono incontro a noi. 

(Chiara Spinelli)

Leggi tutto