Ananas: dalla Thailandia al naturale

News 12 luglio 2019

Dissetante, rinfrescante, ricco di vitamine e sali minerali. Ecco i motivi per cui l’ananas è così apprezzato durante il periodo estivo! Con le fette in succo puoi gustarlo al naturale in ogni momento della giornata.

L’ananas a fette in succo Altromercato è il modo migliore per gustare questo amatissimo frutto esotico: risparmi la fatica di sbucciarlo e sai quello che mangi! Il prodotto infatti è ottenuto solo dal frutto fresco intero, al quale viene poi aggiunto succo di ananas fresco, senza aggiunta di zuccheri o correttori di acidità. Per questo il gusto si mantiene delicato, rispettando tutta la bontà della materia prima. Inoltre, come ogni prodotto del commercio equo e solidale, la sua filiera produttiva è completamente tracciabile.

ananas (3)

L’ananas: dalla pianta…

Visahakit Chumchon Kum Sahakorn Poo Pluk Saparot Fairtrade è un’organizzazione di produttori che nasce nel 2007 in Thailandia. Si colloca all’interno di una più ampia cooperativa sostenuta dai Paesi Bassi. Visahakit  conta attualmente 61 soci, mentre la cooperativa è costituita da oltre 700 soci, molti dei quali attivi nella produzione di ananas. I contadini posseggono appezzamenti familiari nei quali, accanto all’ananas, coltivano anche altri prodotti, che vengono utilizzati per autoconsumo o venduti sul mercato locale.

L’ananas ha un ciclo di raccolto annuale, fatta eccezione per il primo che necessita di quindici mesi dalla semina. Ogni pianta produce di tre frutti al massimo; una volta raccolti, le piante vengono tagliate e successivamente interrate prima della nuova semina. Ma qual è il seme dell’ananas? Nientemeno che il “ciuffo” superiore del frutto, che viene tagliato al momento del raccolto e conservato.

La coltivazione di questo frutto esotico non ha bisogno di particolari cure, se non il diserbo all’interno dei filari e la concimazione. Queste operazioni vengono eseguite a mano e con metodi naturali.

…allo scaffale

Samroiyod è un’azienda privata fondata nel 1978 e dal 2007 certificata equa e solidale. I dipendenti ricevono gli ananas di Visahakit e procedono con la loro lavorazione, fino al confezionamento finale. Le fette sono preparate dal frutto fresco intero lavato, sbucciato e detorsolato. All’ananas affettato, posto nella lattina, è aggiunto solo succo naturale di ananas fresco, senza aggiunta di dolcificanti o conservanti. Questo significa che il prodotto che noi acquistiamo è 100% thailandese!

Sia i campi di ananas di Visahakit che lo stabilimento di Samroiyod si trovano nella provincia di Prachuap Khiri Kan, nei pressi della città di Lampang, lontano dalle mete turistiche più affollate. Qui i salari sono più bassi che nel resto del Paese, ma grazie al contributo della rete equosolidale i lavoratori hanno uno stipendio che permette loro di vivere in condizioni dignitose.

Un’idea in più

Non buttare il succo d’ananas presente nella lattina: basta mescolarlo con latte di cocco e aggiungere qualche cubetto di ghiaccio per ottenere un delizioso cocktail che piace anche ai bambini!

Birra Vecchia Orsa: u… 28 giugno 2019 birre vecchia orsa (6) Buone vacanze Chiusura estiva dal 3… 24 luglio 2019