Birra Vecchia Orsa: una per tutti, tutti per loro

News 28 giugno 2019

Cosa c’è di meglio di una birra fresca per trascorrere le lunghe serate estive tra amici? Rendi ancora più speciali i tuoi momenti conviviali con le birre artigianali Vecchia Orsa, dal carattere sociale e genuino.

Di birre ce n’è una per tutti i gusti, ma seguendo l’orma dell’orsa sostieni un’innovativo progetto sociale portato avanti nel Bolognese. Il Birrificio artigianale Vecchia Orsa nasce nove anni fa nel podere “Orsetta Vecchia” di Crevalcore, da un’idea della Cooperativa Sociale FattoriAbilità Onlus. I soci hanno infatti trovato nella produzione di birra artigianale un modo concreto di inserire persone con handicap nel mondo lavorativo, creando nuove formule di organizzazione del lavoro e di formazione professionale. Il progetto si sviluppa con successo: i magazzini, gli ambienti e la produzione si ampliano, ma il terremoto del maggio 2012 rende inagibili le strutture e impone l’arresto di ogni attività. La solidarietà, però, non tarda a farsi sentire e dopo pochi mesi il birrificio torna a produrre nella nuova sede di San Givanni in Persiceto.

«La forza dell’attività sta nella costituzione di gruppi misti dove tutti i lavoratori, “normodotati” e “svantaggiati”, operano con eguale dignità e senso di appartenenza», scrivono i soci di FattoriAbilità. Tale forza si traduce in prodotti di eccellente qualità, premiati con importanti riconoscimenti nell’ambito della ristorazione italiana. Inoltre Vecchia Orsa, per la produzione delle proprie birre, utilizza energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili.

Le birre

Presso la Bottega Koinè puoi trovare le seguenti birre Vecchia Orsa:

IDEALE peach blanche (anche sour edition) – L’agrumato della scorza d’arancia e del coriandolo è stemperato dalla dolcezza della pesca, splendida cornice di un corpo leggero e rinfrescante. Mantiene il gusto della tradizione belga.

BIOLCA golden ale bio – Birra biologica certificata, colore dorato, schiuma fine e mediamente persistente. Corpo leggero, finale pulito con delicate note maltate ed erbacee.

AURORA blonde | 2° classificata Birra golden ale dell’Anno 2010 | 3° classificata Birra dell’Anno 2014 – Caratterizzata da un bouquet di luppoli dalle note fruttate. Si presenta limpida con schiuma abbondante e fine perlage. Chiara, fresca e con un amaro equilibrato.

UTOPIA saison | 1° classificata Birra con spezie dell’Anno 2012 – Colore oro brillante, schiuma bianca e duratura. L’ottimo uso delle spezie confluisce in un pot-pourri di aromi tutti da scoprire. Grande bevibilità e retrogusto.

FABULA belgian ale – Ispirata alle birre di tradizione trappista. Ambrata scura, schiuma color crema. Ricchi aromi di frutta rossa e passita introducono un finale dal gusto forte.

RAJAH ipa | Birra Quotidiana Slow Food 2015 – India Pale Ale ambrata scura con schiuma fine e persistente. Intreccio aromatico di ananas, mango e litchi. Note maltate tendenti al caramello bilanciano l’amaro durevole e avvolgente.

RYE CHARLES black soul ipa | Grande Birra Slow Food 2017 – Black Rye american ipa, brassata con segale. Aroma complesso con note di cedro, uva spina e mora. Ingresso morbido e rotondo, finale amaro, balsamico, con note calde.

TENEBRA imperial russian stout | Birra Quotidiana Slow Food 2015 – Ha un’anima di caffè dal colore nero, schiuma cremosa color nocciola e note di liquirizia. In bocca il corpo è importante, equilibrato e con un deciso amaro.

NOVITÀ! Mai provato la birra spalmabile? Prova le gelatine di birra da gustare con stuzzichini, ma anche  con formaggi, bolliti e crostate. Disponibili nei gusti Utopia, Fabula e Biolca.

Consigli di degustazione

Per degustare al meglio la birra – che ricorda, è un prodotto vivo – conservala in un luogo areato, asciutto e a temperatura ambiente. In estate puoi farla rinfrescare in frigorifero. Versala poi in un bicchiere pulito, privo di residui, e gustala con un buon pasto in compagnia.

Una volta stappata la bottiglia consumala in tempi brevi, ma sempre bevendo responsabilmente: in rispetto per te e per chi si impegna con passione nella produzione di questa speciale bevanda dal retrogusto sociale. Detto ciò, mano ai boccali e… Salute!

11 maggio: World Fair… 11 maggio 2019 11 maggio_3 ananas (1) Ananas: dalla Thailan… 12 luglio 2019