Zucchero Golden Caster: un dolce ritorno

News 19 Settembre 2016

Dopo mesi di attesa, è finalmente tornato lo zucchero di canna Golden Caster distribuito da LiberoMondo! Disponibile nei formati 500 g e 1 kg, lo puoi trovare in Bottega accanto alla nostra selezione di zuccheri provenienti dall’Asia e dall’America Latina.

Il Golden Caster LM è prodotto da Craft Aid, un’organizzazione di commercio equo con sede nelle Isole Mauritius, nata per offrire opportunità di lavoro alla popolazione locale. Un’attenzione particolare è riservata ai diversamente abili e alle madri sole: infatti una buona percentuale dei soggetti che seguono le diverse attività produttive appartiene a queste categorie.

L’obiettivo principale è offrire una possibilità di reinserimento per persone ai margini della comunità, attraverso il lavoro e percorsi che mirano ad aumentare il livello di autonomia e di autostima. Il laboratorio alimentare – conforme alle prescrizioni HACCP – si occupa del confezionamento di zucchero di canna non raffinato, oltre che di altri prodotti come vaniglia e diversi tipi di spezie.

Lo zucchero, dolcemente naturale

Alimento irresistibile e fondamentale in cucina, lo zucchero è un ingrediente comune che siamo abituati a consumare direttamente per la dolcificazione delle bevande o per la preparazione di torte e biscotti. Bisogna però sapere che esistono diversi tipi di zucchero: quello utilizzato per le preparazioni sopra citate è il saccarosio, ricavato per estrazione dalla barbabietola o dalla canna da zucchero. Altre tipologie di zucchero sono presenti in natura nella frutta matura (fruttosio), nel miele (glucosio), nel latte (lattosio) e nei cereali (maltosio).

Nonostante la varietà di forme con cui si presenta, la composizione alimentare dello zucchero è la sempre la stessa: costituito quasi totalmente da carboidrati, presenta altri nutritivi solo in tracce, ma sono proprio queste tracce a fare la differenza.

Bianco o di canna?

La forma di saccarosio più consumata in Europa è lo zucchero bianco: estratto dalla barbabietola e raffinato chimicamente per eliminare i residui sgradevoli, è inodore e privo di retrogusto.

Il consumo di zucchero di canna nel vecchio continente è ridotto, ma è preferito da chi apprezza il suo profumo aromatico e il retrogusto caramellato. Il colore varia a seconda del tipo di raffinazione: dal bruno intenso dello zucchero integrale, a quello cristallino delle varietà più lavorate. Lo sbiancamento totale viene qui evitato in quanto i residui della canna – caramellizzati durante il processo di lavorazione – risultano comunque gradevoli al palato.

A dispetto della sua origine vegetale, il saccarosio fornisce un apporto calorico pari a 400 Kcal per 100 g di prodotto: quindi, dal punto di vista nutrizionale, non c’è differenza tra zucchero bianco e zucchero di canna. L’unica caratteristica veramente distintiva tra i due è che lo zucchero di canna di tipo integrale ha un apporto calorico leggermente inferiore (389 Kcal per 100 g) e conserva inalterati le vitamine e sali minerali presenti, tra cui il ferro.

Lo zucchero costituisce una fonte di energia pronta all’uso indispensabile per il nostro organismo: assunto nelle giuste quantità e con un po’ di buonsenso, resta un piacere senza peccato!

Le varietà dello zucchero di canna

  • Golden Caster: zucchero grezzo a grana media o fine, è perfettamente solubile e quindi un ottimo sostituto dello zucchero semolato, anche nella preparazione di torte e dolci. Ha un colore chiaro e un sapore leggermente mieloso.
  • Demerara (o Jarabe): zucchero grezzo a grana grossa, è di colore dorato e rimanda al sapore deciso del miele. Perfetto per impastare o decorare biscotti.
  • Muscovado (o Mascobado o Campesino): zucchero integrale di colore scuro, a grana fine. Di consistenza morbida e granulosa, è espressamente richiesto in alcune ricette dolciarie ed è alla base della distillazione del rum.

In Bottega puoi trovare tutte queste tipologie, provenienti da diverse cooperative nel mondo. Scopri i progetti a sostegno della rete dei piccoli produttori e rendi dolce la loro vita tramite il tuo acquisto! Ricordati di conservare lo zucchero in un luogo fresco, asciutto e al riparo dall’umidità: manterrai a lungo intatto il dolce sapore della solidarietà.

Regalistica per le az… 15 Settembre 2016 Open Days ottobre: du… 22 Settembre 2016